Posts contrassegnato dai tag ‘cosa dire ad una ragazza’

Come approcciare una ragazza che non conosci?

9 marzo 2013

come-approcciare-ragazza

Blog favoloso! complimenti!
Io ho un problem con una ragazza bellissima che è nella mia stessa università. L’ho vista 2 mesi fa e mi piace un casino ma non la conosco personalmente e non frequentiamo le stesse lezioni perché seguiamo due corsi diversi. Io la guardo spesso quando ci incrociamo in giro all’università ma non so anche lei mi ha notato. Ora ho deciso di farmi coraggio ed andare a conoscerla solo che è sempre circondata dai suoi amici/amiche. Che dici è una buona idea?

Onestamente dovrei tiranti le orecchie perché non hai fatto nulla per approcciarla fino ad oggi. Voglio dire ti sei deciso “SOLO” dopo due mesi… E perché? Perché sicuramente ti sarai fatto tante domande su come fare per approcciare una ragazza che non conosci … e alla fine ti sei bloccato.

La fase dell’approccio (o dell’apertura come viene chiamata in gergo) genera sempre una quantità industriale di paure ed ansie, per questo quando vedi che una ragazza ti piace, e desideri conoscerla, devi farlo immediatamente, senza aspettare o rimandare.

Se aspetti o rimandi le paure e le ansie prendono il sopravvento e quasi sicuramente rinuncerai a conoscere la tua ragazza obiettivo.

A questo punto, ma solo sul momento, ti sentirai piacevolmente alleggerito dalla tensione, ma avrai perso la possibilità di conoscere una ragazza potenzialmente interessante e, dentro di te, saprai di aver fallito.

Questo inciderà negativamente sulla tua forma mentis, ed è male.

E’ una cosa comune provare agitazione quando si fa qualcosa per la prima volta, ma la sicurezza deriva dall’esperienza. Con l’esperienza, impari cosa fare e come farlo e cosa aspettarti in quella determinata situazione. Questo è un principio che riguarda ogni cosa della tua vita, non solo l’approccio e la seduzione.

Molti ragazzi, quando si tratta di approcciare una ragazza per provarci o anche solo per conoscerla, vanno nel pallone, aspettandosi chissà quale tremenda reazione da parte della ragazza.

In realtà, non c’è nulla da temere in ciò che ti potrà rispondere il tuo target, nulla di catastrofico o di imprevedibile.

E’ difficile che una ragazza ti prenda a parolacce o ti pesti a sangue solo perché tu desideri conoscerla.

L’unico elemento che può complicare il tuo approccio con la tua ragazza obiettivo è quello di interpretare un personaggio diverso da quello che sei.

Generalmente, i ragazzi che provano ad approcciare una donna tendono ad attivare una sorta di modalità “super-figo” o “super-macho” come se avessero qualcosa da dimostrarle.

Naturalmente non c’è bisogno di dirti che i risultati di un simile approccio saranno fallimentari.

A questo punto, quindi, come approcciare una ragazza che non conosci?

Io raccomando sempre di essere sinceri e rilassati.

Se, nei primi tempi, proprio non riesci ad essere rilassato, almeno sii sincero.

Se sei nervoso e imbarazzato, non tentare di fingere di essere figo solo per mascherare la tua ansia e la tua paura, perché, se sei spaventato lei lo capirà. Se sei diverso da come cerchi di apparire, ai suoi occhi, risulterai poco genuino.

Se sei nervoso, ed il fatto di avvicinarti a lei per conoscerla ti mette ansia, è perché tu hai paura che lei scopra che sei agitato.

Se per te è la prima volta che ti trovi ad approcciare una ragazza, e quindi sei nervoso, faglielo capire con una buttando lì una frase del tipo: “Sono sempre un tantino nervoso quando cerco di conoscere gente nuova, però tu sembravi interessante”.

Se riveli la tue paure, esse non avranno più alcun potere si di te.

Se tu le riveli di essere nervoso IMMEDIATAMENTE il tuo nervosismo svanirà.

Se sei nervoso quando stai approcciando una donna, semplicemente accettalo, con il tempo imparerai come controllare il tuo nervosismo in questa fase.

Non hai bisogno di dimostrarle di essere qualcuno che non sei realmente.

Quando sei alle prime armi, la tendenza ad “interpretare” personaggi lontani da ciò che sei realmente sarà sempre in agguanto.

UN ALTRO PUNTO IMPORTANTE è quello di non STRAFARE.

Cerca di essere semplice e di non nascondere le tue intenzioni.

“Ciao, mi sembravi interessante ed ho pensato di venire a presentarmi” è una delle frasi migliori per rompere il ghiaccio in quanto dimostra il tuo interesse ma, allo stesso tempo, non ti identifica come ragazzo bisognoso, perché in pratica, le stai dicendo “hey mi hai dato l’impressione di essere interessante, voglio conoscerti meglio per vedere se effettivamente lo sei”. Il tuo atteggiamento, quindi, mentre le rivolgi questa frase, dovrà essere leggermente distaccato.

Lei non sarà proprio a suo agio, però neanche avvertirà quella pressione fastidiosa che potrebbe portarla a farti fallire l’approccio.

Un’approccio del genere, invece, alimenterà la tensione sessuale tra di voi, perché in questo modo le mostri di essere sicuro di te ma in modo sincero e genuino, ed è questo che attrae le donne.

BlogItalia - La directory italiana dei blog  OkNotizie

Perché il linguaggio non verbale è importante nella seduzione.

2 gennaio 2013

Nel precedente articolo abbiamo accennato all’importanza del linguaggio del corpo. Dicevamo che le parole hanno un’importanza secondaria nella seduzione. Il motivo di questo è proprio dovuto all’importanza fondamentale che ha il linguaggio non verbale nel comunicare realmente chi tu sia, a prescindere da ciò che dici a parole.

Ti sembrerà strano ma è così. Il linguaggio non verbale è molto più importante perché molto più antico di quello verbale. Prima che fossero “inventate le parole” e si sviluppasse un linguaggio verbale vero e proprio, gli uomini e le donne che vivevano su questo pianeta comunicavano esclusivamente in modo non verbale, con gli sguardi, i gesti e con il proprio corpo. Ancora oggi più del 90% della comunicazione tra gli esseri umani avviene tramite il linguaggio non verbale ed il linguaggio paraverbale.

La tua POSTURA, il MODO IN CUI TI MUOVI ed in cui PARLI, indicano chi tu sei in realtà smentendo di fatto tutto quello che dici a parole e che non risulta congruente con quello che comunichi con il tuo corpo.

Anche la tua mente, inoltre, sarà influenzata dal tuo corpo. Se adotti un linguaggio del corpo dimesso, difficilmente ti sentirai a tuo agio e sicuro come un leone. Con un linguaggio del corpo dimesso, poi, ti assicuro che risulterai poco attraente per una donna. Prova, invece, ad adottare una postura diversa, magari mantenendo il  mento alto ed il petto in fuori e noterai la differenza.

Nonostante la sua grande importanza nella comunicazione e nella seduzione il linguaggio del corpo è assolutamente sottovalutato dal genere maschile. La prova di questo è data dalle preoccupazione di tanti uomini, più o meno giovani, di non saper cosa dire quando parlano con una donna. Questa preoccupazione assorbe tutta la loro attenzione e non riescono concentrarsi sulla cosa più importante: far sentire la donna attratta da loro. Giocano, in pratica, contro loro stessi. Iniziano a parlare e straparlare senza controllo, a volte dicendo cose stupide e non badando affatto a ciò che comunicano con il loro corpo, meravigliandosi, poi che la donna di turno non li abbia ritenuti abbastanza interessanti.

Ignorando il linguaggio del corpo, poi, non riescono a capire quando una ragazza sia realmente interessata a loro oppure no. Ovviamente nel 99% dei casi lei non verrà a confessarti apertamente il suo interesse, ne tanto meno ti chiederà apertamente di fare sesso.

La seduzione non si basa su ciò che dici, ma su COME LO DICI e, soprattutto su ciò che NON DICI.

Dai un occhio alla ragazza della foto qui sopra. Ti piace vero? E’ attraente e sensuale … ma quali parole ti ha detto per farti provare queste emozioni? Nulla, è solo una fotografia ma il suo linguaggio del corpo, i suoi occhi la sua bocca, cosa ti comunicano?

Eloquente vero?

Per farti capire ancora meglio, ti farò un altro esempio.

Ricordi qualche volta in cui pensavi che la ragazza con cui stavi parlando sembrava interessata a te con il suo atteggiamento, dalla sua voce e dal modo in cui si muoveva, ma le sue parole erano in contrasto con ciò che percepivi dal suo linguaggio non verbale?

Bene, in quel momento, probabilmente lei ti stava comunicando il suo interesse con il suo corpo, ma tu eri troppo concentrato sul linguaggio verbale per rendertene conto ed, inoltre, eri  impegnato a pensare a cosa dirle a parole per impressionarla. Probabilmente quella volta hai perso quella donna. Magari, dopo, l’avrai anche etichettata come “pazza”. Bene, ti dico, invece, che gli errori sono stati tutti tuoi. Le donne non sono incoerenti ed incomprensibili come, purtroppo, pensa la maggior parte degli uomini. Hanno solo un modo di vedere, percepire e comunicare le cose in modo diverso da quello degli uomini. Le donne, per esempio, sono molto più esperte di noi nel linguaggio del corpo. Loro comunicano con il linguaggio del corpo molto più rispetto agli uomini e riescono a leggere il linguaggio del corpo molto meglio degli uomini. Per questo, quando il tuo linguaggio del corpo non è congruente con quello che dici, loro ti testano.

Non serve a nulla mentire con le donne, perché non sono stupide. Non ti servirà a nulla vantarti per sembrare figo e sicuro di te se poi adotti un linguaggio inadeguato e non osi neanche incrociare il suo sguardo. Se tenti di comunicarle a parole che tu sei il Premio  e poi con il tuo corpo le comunichi insicurezza e/o troppo interesse nei suoi confronti, per esempio piegandoti verso di lei (cosa frequente nella pratica). Così facendo non sei congruente e lei saprà tutto quello che c’è da sapere: che il Premio è lei e che tu sei eccessivamente interessato a lei.

Quindi, per iniziare a lavorare sul tuo linguaggio del corpo ti consiglio di tenere, d’ora in poi, una postura eretta con il petto in fuori e testa alta senza curvare il collo in avanti e quando parli con qualcuno, soprattutto una donna non piegarti verso di lui/lei, neanche se siete in posti molto rumorosi … se pensi che lei non riesca a sentire quello che dici … parla con un tono di voce più alto e lascia che sia lei a piegarsi verso di te …  e se sarà lei a farlo sappi che in quel momento ti sta comunicando di essere interessata a te….  perché SEI TU il PREMIO.


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 45 follower